VI RACCONTO UNA STORIA.

Davide ha 14 anni quando è vittima di un incidente.
Si schianta con il motorino contro un’autovettura che gli taglia la strada.

Subisce delle discrete lesioni fisiche curate come banali contusioni.

Per carità, nulla di rotto ma, col “senno del poi”, con ulteriori approfondimenti diagnostici e una adeguata terapia riabilitativa avrebbe evitato diversi acciacchi che, ancora oggi, ne compromettono la salute.

Il responsabile del sinistro e la sua assicurazione risarcirono integralmente il costo sostenuto per la riparazione del ciclomotore e il danno biologico che si pensava Davide avesse subito.

Ovviamente nulla di più rispetto a quello che gli era stato chiesto: come biasimarli…

Perché non vennero effettuati ulteriori approfondimenti clinici e strumentali e, magari, avviato un percorso fisioterapico?
Perché non venne richiesto il risarcimento di tutti i danni effettivamente subiti da Davide?

La risposta è tanto semplice quanto triste:
Davide e chi per lui non erano a conoscenza dei suoi diritti e vivevano nella paura di sostenere spese che mai avrebbero recuperato.

Né Davide né i suoi genitori conoscevamo la legge e le garanzie che l’ordinamento riconosce al soggetto danneggiato.

Allora perché non rivolgersi ad un avvocato ?

Non scherziamo! (rispose la famiglia a Davide) Si sa che gli avvocati sono costosi e tirano in lungo per propri ed esclusivi interessi“. Beata ignoranza!

La sorte ha voluto che, da grande, Davide diventasse avvocato. Tuttavia, non quel famigerato “azzeccagarbugli” di Manzoniana (e distorta) memoria, bensì quella persona di fiducia che avrebbe voluto avere al suo fianco in alcuni momenti della vita.


DAVIDE BIONDINI, AVVOCATO…

Il Mio Modello Operativo

Nessun cliente è disposto ad acquistare un servizio senza sapere cosa otterrà e quanto gli costerà

Sei un privato?

Di cosa parleremo durante il primo appuntamento?

Di tutto ciò che ci permetterà di capire come posso aiutarti, a quali condizioni e a quali costi.


Quanto durerà il primo appuntamento?

Il tempo necessario ad individuare i presupposti per un’efficace azione risarcitoria. Per conseguire questo risultato ti potrà essere chiesto, se lo riterrai opportuno, l’invio anticipato della documentazione utile a renderti un parere professionale il più veritiero possibile.


Quanto costerà il primo appuntamento?

Verrà applicato un prezzo fisso di € 80,00 (oltre 4% CPA e 22% IVA).


Cosa porterai a casa dopo il primo appuntamento?

Ti verranno spiegati i tuoi diritti, cosa potrai ottenere e a quali condizioni.

Non basta avere ragione! Ogni azione risarcitoria si fonda su un preciso e normato obbligo probatorio. Infatti, incombe sempre sul danneggiato l’onere di dimostrare i fatti a sostegno dei propri diritti. 

Durante il primo colloquio cercheremo quindi di analizzare gli istituti giuridici applicabili al tuo caso ma, anche e soprattutto, di verificare l’esistenza di elementi utili a dare fondatezza alle azioni che verranno intraprese.


E dopo il primo appuntamento?

Costruiremo insieme una strategia operativa. Nulla verrà lasciato al caso: né il percorso, né l’individuazione dall’auspicato risultato, né i compensi professionali che dovrai sostenere.

Solo previa analisi e comprensione delle succitate condizioni potrai conferirmi mandato che sarà subordinato alla sottoscrizione di un preventivo dettagliato calcolato sulla base dei parametri forensi (DM 55/2014 e succ. mod.) e nel rispetto della Legge Professionale, e del Codice deontologico)

Sei un’Impresa?

Cos’è il programma di consulenza annuale?

È un contratto  tra il professionista e l’azienda, della durata di anno, finalizzato a rispondere in modo completo e continuativo a tutte le principali esigenze legali dell’impresa.


Su quali materia verrà resa la consulenza ?

  • Contrattualistica d’impresa: A) analisi ed individuazione della tipologia contrattuale più adatta alle esigenze concrete dell’impresa, B) studio ed analisi della normativa di riferimento, C) supporto nella fase precontrattuale e durante la negoziazione, D) analisi dei rischi E) redazione di nuovi contratti, F) revisione e aggiornamento dei contratti in essere;
  • Recupero del credito: completa gestione stragiudiziale degli insoluti
  • Privacy Compliance: analisi della realtà aziendale, adeguamento alla normativa sulla data protection, audit e monitoraggio degli adeguamenti

Perché un contratto a costo fisso?

L’anticipata pattuizione del compenso consentirà all’impresa di mettere a budget i costi legali, senza tuttavia rinunciare alla costante presenza dell’avvocato che, in qualsiasi momento, fornirà chiarimenti, pareri, suggerimenti, rispondendo ad ogni quesito – anche il più ovvio – che,  se non tempestivamente risolto, potrebbe compromettere le strategie imprenditoriali.


Come verrà determinato il costo?

Il costo – e le tempistiche di pagamento del servizio – sarà tra noi valutato e concordato, in rapporto alle specifiche esigenze aziendali e a parametri quantitativi (numero di pratiche da analizzare) e qualitativi (complessità delle questioni giuridiche e di fatto normalmente trattate dall’azienda).


Come verrà resa la consulenza ?

Le prestazioni verranno svolte sia in modalità telematica sia mediante periodici incontri presso la tua azienda: garantire un audit costante permette di monitorare le dinamiche interne che spesso sfuggono all’occhio dell’imprenditore.

Lo Studio