Servizi per l’Impresa

L’imprenditore deve concentrarsi sul proprio business, dare spazio alla propria creatività, preservare le proprie energie, veicolandole verso ciò che gli viene meglio fare “imprendere”.
Per fare ciò deve disporre di professionisti competenti a cui affidare la soluzione di tutte le problematiche nascenti dall’organizzazione e dalla gestione della propria attività.

Consulenza di indirizzo:

Il mercato è in continua evoluzione e richiede necessariamente nuove strategie, non solo economiche ma anche e soprattutto giuridiche. Non è la società che deve adeguarsi al diritto, ma il diritto che deve asservirsi al cambiamento.
Mutano i bisogni e le dinamiche relazionali: nuovi legami finanziari e commerciali stanno ridisegnando l’economia e la geo-politica planetaria. L’innovazione tecnologica ha reso impalpabile le distanze geografiche.

L’impresa, anche di piccole dimensioni, è ora interconnessa con fornitori, clienti e competitors di tutto il mondo.

L’analisi della crescente complessità normativa, che ha da sempre esposto l’impresa a gravi conseguenze giuridiche, è solo il punto di partenza di una consulenza finalizzata ad offrire un valore aggiunto all’operato dell’imprenditore.

Non basta più prevenire l’insorgenza di problemi legali attraverso l’analisi dei rischi, ma occorre proporre soluzioni innovative per favorire la propensione al cambiamento e l’ottimizzazione dei processi produttivi.

Cosa facciamo per le imprese?

Per favorire lo sviluppo dell’impresa, valorizzare gli asset aziendali, limitare i rischi connessi all’evoluzione normativa, lo studio propone:

  • Analisi della gestione economica organizzativa dell’impresa e degli strumenti giuridici finalizzati a regolarla.
  • Analisi dei rischi legati alle singole operazioni gestionali.
  • Individuazione delle criticità insite nelle scelte imprenditoriali con pianificazione dei relativi rimedi.
  • Risoluzione di problematiche non dipendenti dal “rischio calcolato” attraverso una qualificata assistenza stragiudiziale e difesa in giudizio.
  • Studio della realtà aziendale, economica e sociale per la proposta di nuove strategie legali.

Il nostro target:

Ci rivolgiamo a micro e piccole imprese, artigiani e professionisti, operanti nei più disparati settori del commercio, dei servizi, della tecnologia e dell’industria, che abbiano voglia di condividere con noi la passione per il proprio lavoro e la voglia di migliorarsi.
Non vi è operazione imprenditoriale o professionale che non necessiti di un indirizzo legale o di un costante confronto con un avvocato operante nel diritto d’impresa. E ciò non solo per ridurre i rischi ma per aumentare i propri profitti.

Sempre più spesso l’azienda si presenta con problemi di insoluto non solo legati allo stato di insolvenza del proprio cliente, ma connessi ad una cattiva gestione del contratto, del rapporto con i propri fornitori e con il proprio personale dipendente.
Ci si muove secondo un vecchio modo di pensare che non risponde più alle nuove esigenze di mercato. I professionisti devono avere competenze giuridiche oltre che tecniche. Oggi più che mai ogni passo deve essere misurato e studiato al fine di non commettere errori che possono costare la perdita del bene più prezioso, i propri clienti.


Contrattualistica

Lo studio vanta un’esperienza pluriennale nell’ambito della consulenza riguardante i contratti d’impresa.

La negoziazione, la redazione e la revisione del contratto deve sempre partire da una scrupolosa analisi del mercato e delle sue dinamiche. Il «negoziato» va di volta in volta cucito sulla specifica e contingente esigenza aziendale.

Per definizione normativa il contratto è «legge fra le parti».
Quella «legge» che non nasce dal legislatore ma dal potere di autoregolamentazione concesso dall’ordinamento ad ogni operatore economico, interno ed internazionale.

L’autonomia riconosciuta alle parti nel regolare i loro rapporti costituisce quindi lo strumento che consente alle stesse di costruire un quadro normativo certo, prevedibile e cogente, in cui inserire il loro accordo. Lo studio fornisce assistenza e consulenza legale in tutte le fasi contrattuali ed in particolare:

  • individuazione della tipologia contrattuale più adatta alle esigenze concrete dell’impresa, previa analisi e valutazione delle criticità e delle potenzialità;
  • redazione di accordi pre-negoziali, quali minute, lettere d’intenti e conduzione delle trattative che precedono la stesura del contratto;
  • predisposizione e redazione del contratto, delle condizioni generali e particolari e di tutta la modulistica contrattuale (modulo d’ordine, allegati informativi).
  • fase di controllo e revisione del contratto, per intervenuta evoluzione normativa e giurisprudenziale o per l’insorgenza di nuove esigenze aziendali.
  • assistenza nella fase patologica del rapporto (inadempimento, recesso, risoluzione), finalizzata a prevenire ed evitare le possibili conseguenze pregiudizievoli.

Recupero Crediti

La crisi finanziaria che ha investito il nostro Paese negli ultimi anni ha costretto le imprese ad affrontare il rischio degli insoluti.

L’intervento del professionista sarà pertanto finalizzato a limitare il rischio e, nell’ipotesi in cui ciò si verifichi, a consentire alle imprese di recuperare nel più breve tempo possibile le somme non percepite.
Per conseguire concretamente tale obiettivo, lo studio svolgerà indagini informative preliminari atte a stabilire la solvibilità del debitore, individuando altresì i cespiti patrimoniali aggredibili in sede di esecuzione forzata o di sequestro conservativo.

Fasi dell’assistenza:

  • Esame del titolo e dei documenti
  • Messa in mora al debitore
  • Analisi di solvibilità
  • Assistenza al rientro del debito
  • Assistenza e difesa giudiziale
  • Esecuzione forzata

Diritto Assicurativo

Il diritto delle assicurazioni permea ogni aspetto dell’attività economica e sociale: danni contro le cose, contro le persone, responsabilità civile obbligatoria, rischi commerciali e rischi finanziari.

Ricorre nel contratto d’appalto, nei contratti bancari e finanziari, nel contratto di trasporto, nelle responsabilità civile dei professionisti, delle imprese e dei privati.
L’elevato tecnicismo insito nelle forme contrattuali, unitamente alle insidie insite nel contenzioso giudiziale, ha obbligato il giurista a specializzarsi in quella che è diventata una vera e propria branca del diritto.
Sempre più spesso sorgono problemi nella qualificazione del contratto, nell’interpretazione delle clausole in esso contenute, nell’applicazione delle stringenti decadenze e prescrizioni che espongono il danneggiato al rischio di vedersi negato il risarcimento o l’indennizzo.

Non meno frequenti sono i problemi legati alla conclusione del contratto, all’adempimento degli obblighi precontrattuali ed alla valutazione del profilo di rischio intimamente connesso alle specifiche esigenze imprenditoriali.
Non è possibile scegliere il “miglior contratto” o “farlo valere” senza conoscere il modus operandi, economico prima che giuridico, dell’impresa assicurativa.
L’avv. Davide Biondini vanta una consolidata esperienza nel settore, costellata di numerosi successi in ambito giudiziario, che hanno permesso di conoscere le regole giuridiche in funzione della mutevole interpretazione del diritto vivente.

Il costante aggiornamento normativo, giurisprudenziale e dottrinario, su tutte le principali questioni assicurative, non solo permette di conoscere i problemi esistenti e di risolverli, ma consente di acquisire gli strumenti per fronteggiare i nuovi, ottimizzando il risultato a favore del cliente.

Lo studio presta consulenza, assistenza e difesa giudiziale a imprese e professionisti per l’analisi del contratto assicurativo e per la sua corretta esecuzione.
L’avv. Davide Biondini assiste altresì i privati che siano stati stati vittime di infortuni stradali, sul lavoro e di episodi di malasanità.


Contenziosi

La principale esigenza dell’azienda è quella di risolvere il contenzioso in modo rapido e poco dispendioso. Per tutelare tale richiesta occorre valutare preventivamente tempi, costi e probabilità di successo.

L’imponente carico giudiziario e l’inadeguatezza del nostro sistema nel fare fronte alle numerose richieste di tutela giurisdizionale, hanno portato l’azienda a considerare nuove strategie e strumenti di risoluzione delle controversie.
Lo studio mira quindi ad evitare, attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti di tutela, l’instaurazione di un dispendioso ed interminabile giudizio che, spesso, non permette di conseguire il risultato auspicato.
Qualora ciò sia inevitabile, lo studio è in grado di porre al servizio delle imprese un’approfondita e consolidata esperienza nel campo giudiziale, e di assisterle in ogni tipo di giudizio, nelle seguenti materie:

  • contratti di appalto
  • contratti di compravendita
  • contratti di locazione
  • responsabilità professionale
  • responsabilità civile
  • responsabilità penale dell’impresa
  • contratti di diritto informatico

L’Avvocato Davide Biondini ha inoltre acquisito una qualificata esperienza nelle procedure di risoluzione alternativa della lite – quali la negoziazione assistita, la mediazione, l’arbitrato – che, attese le caratteristiche di rapidità, efficienza e riservatezza, proprie di tali strumenti, consentono all’impresa di tutelarsi dai rischi di insoluto delle proprie controparti.


Diritto Informatico

Il diritto informatico è quella materia multidisciplinare che, genericamente, disciplina i rapporti tra i fornitori di servizi informatici o tra questi e gli utenti finali. L’ampliamento del settore tecnologico ha portato alla nascita di una branca ben definita del diritto, caratterizzata da elementi specifici ed indipendenti.

Rientrano in questa area di competenza temi “classici” legati alla proprietà intellettuale (copyright, fair use, copy prevention), ai contratti informatici o ad evidenza informatica, alla responsabilità dei distributori dei servizi informatici. Vi rientrano altresì quelli “più attuali” quali la tecnologia blockchain (già utilizzata per le criptovalute) densa di nuove opportunità. Diversi possono o potranno essere i settori di applicazione: agrifood, assicurazioni, digital marketing, donazioni, identità digititale, trasporti, turismo, etc.

Quindi, interiorizzando e superando l’intuizione di Bertrand Russel per la quale “ogni progresso della civiltà è stato denunciato come innaturale quando era ancora recente” potremo, attraverso una più approfondita conoscenza giuridica della materia sfruttare tutte le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e ciò a vantaggio della competitività e della sicurezza nelle transazioni.

In ambito di comunicazione e marketing, fatta con l’uso di strumenti digitali, diverse possono essere le ripercussioni sulla privacy, e su altri diritti fondamentali della persona quali la libertà di espressione, la tutela della propria immagine e reputazione. Diversi possono quindi essere i reati derivanti da un uso improprio di tali mezzi quali la diffamazione o la lesione del diritto della riservatezza.

La forza di espansione di questo settore è dimostrata anche dall’utilizzo della tecnologia, non solo in ambito privato e commerciale, ma anche in diversi settori della PA (codice dell’amministrazione digitale, processo civile telematico, fatturazione elettronica), con la quale l’azienda si trova ad operare.

E’ evidente che, in questo contesto, anche in virtù delle nuove e pesanti sanzioni previste dal GDPR (Reg. UE 679/16) la tutela dei dati personali assurge ad elemento fondante l’ organizzazione aziendale che, per essere privacy compliant, non potrà più prescindere da una corretta impostazione della propria organizzazione
In questo ambito lo studio potrà quindi offrire all’azienda un programma completo di adeguamento al GDPR.
In particolare L’adeguamento potrà richiedere tre fasi di lavoro così suddivise:

Prima fase:
Ricostruzione del flusso dei dati

Spiegazione dettagliata della normativa e confronto con il titolare dell’azienda al fine di consentirgli di ottenere un grado di conoscenza iniziale, sufficiente ad elaborare, in concerto con il professionista, un’analisi approfondita del flusso dei dati della propria azienda

  1. Rassegna completa del flusso dei dati dell’azienda in entrata e in uscita
  2. identificazione di unità organizzative, persone, processi e applicativi impattati dalla normativa e analisi di divari, lacune e scostamenti.
  3. redazione di un’organigramma privacy aziendale con indicazione sintetica delle criticità riscontrate e dei settori coinvolti dalle azioni di adeguamento.

Seconda fase:
Programma azioni di adeguamento:

  1. Individuazione delle criticità rispetto ad attuali trattamenti non conformi alla normativa ed indicazione delle azioni di adeguamento
  2. redazione programma di privacy by design e by default funzionale a redazione registro dei trattamenti
  3. creazione di una privacy policy
  4. Analisi dei contratti con eventuali contitolari, responsabili e incaricati del trattamento ed indicazioni operative per l’adeguamento
  5. verifica delle procedure di accesso ai dati da parte degli interessati ed indicazioni operative per l’adeguamento
  6. analisi delle informative e indicazione operative per l’adeguamento
  7. individuazione delle misure tecniche e organizzative e sistemi di sicurezza per l’adeguamento

Terza fase:
Realizzazione azioni di adeguamento

  1. Rielaborazione e redazione nuove informative
  2. Rielaborazione e redazione contratti con responsabili del trattamento
  3. Rielaborazione e redazione nomine incaricati
  4. Redazione policy privacy per incaricati
  5. Redazione registro dei trattamenti
  6. assistenza legale a tecnico informatico/sistemista per la miglior individuazione delle procedure di sicurezza

Diritto Immobiliare

La proprietà fondiaria non ha subito nel corso degli anni grandi e profonde trasformazioni se non nella progressiva legiferazione di limiti volti a tutelare gli interessi della collettività.

L’esigenza di contemperare gli interessi dei privati – volti alla realizzazione di progetti edificatori – con le prescrizioni legislative e regolamentari, espone imprese edili e professionisti a pesanti sanzioni.
Da tale bilanciamento sorge l’analisi del diritto a costruire e dell’iter amministrativo che lo caratterizza, nonché l’individuazione delle eventuali irregolarità urbanistiche e delle relative conseguenze sanzionatorie.
E’ indispensabile che il professionista e l’impresa siano assistiti da un giurista esperto nella materia che, non solo li coadiuvi e li indirizzi verso scelte operative oculate – preservandoli dai rischi legati alla violazione di normative – ma, al contempo, consenta loro di realizzare la piena soddisfazione dei propri committenti, migliorando la propria immagine professionale e aziendale.
Lo studio offre assistenza a imprese, professionisti e privati in tutte le negoziazioni relative a beni immobili, quali compravendite, leasing, locazioni per uso abitativo o commerciale, affitti di aziende, comodati e appalti per la realizzazione di edifici.